Cuori al cacao e nocciole

Questa frolla è una vecchia ricetta che mi son sempre dimenticata di pubblicare. Fondamentalmente è una semplice frolla arricchita dalle nocciole che la rendono super gustosa. Oggi le mie bimbe hanno scelto di farci dei biscotti a forma di cuore per il loro papà ripieni di marmellata, ma ognuno è libero di sbizzarrirsi come crede…questo è ciò che amo della cucina!

Ingredienti:

  • Farina 300g
  • Zucchero 130g
  • Burro freddo 125g
  • Nocciole tritate 80g
  • Caco amaro 20g
  • Lievito 1/2 bustina (8g circa)
  • Uova 2
  • Sale 1 pizzico
  • Marmellata di prugne (o lamponi, o ciliegie) qb

In un robot da cucina mettere la farina, il cacao, lo zucchero, il burro tagliato a dadini ben freddo, le nocciole tritate, il lievito ed il pizzico di sale.

Azionare le lame fino ad ottenere un composto sbricioloso (ci vorranno pochi secondi), a questo punto aggiungere le uova e far andare il robot finchè non si formerà una palla d’impasto o il composto comincerà a rapprendersi.

La frolla non va lavorata molto per questo preferisco prepararla nel mixer, oltre al fatto che così facendo sporchiamo pochissimo.

Avvolgere la frolla in una pellicola e riporla in frigorifero per 30 minuti.

Stendere l’impasto aiutandosi con due fogli di carta forno, tagliare i biscotti a forma di cuore (o della forma che si preferisce), farcirli con mezzo cucchiaino di marmellata e richiuderli facendo combaciare due cuoricini uno sopra latro e siglillando bene i bordi.

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 10 minuti.

Brownies

Questa ricetta di brownies la faccio ormai da molti anni e non la cambio! Questi dolcetti sono perfetti per la colazione abbinati ad un buon caffè risaltano ancor di più!

Ingredienti per una teglia 25 x 20 (io uso sempre questa) o 30 x 20 o 30 x 30 :

  • Farina 140g
  • Burro 140g
  • Zucchero 240g
  • uova 4
  • Noci 125g
  • cioccolato fondente 250g

Per prima cosa sciogliere il cioccolato a bagno maria.

Aggiungere al cioccolato anche il burro, farlo sciogliere bene e far intiepidire.

Tostare le noci in forno per 5/10 minuti a 180°, tritare grossolanamente al coltello e tenere da parte.

In una ciotola sbattere le uova e lo zucchero con le fruste elettriche, aggiungere il composto di cioccolato e burro, amalgamare bene.

Setacciare la farina, aggiungerla alle uova e cioccolato, aggiungere anche le noci e mescolare bene.

Foderare una teglia 25 x 20 circa con carta forno o imburrarla bene usando lo staccante per teglie (ricetta qui).

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 35 minuti. Se si usa una teglia più grande (tipo 30 x 30, o 30 x 20) verranno più bassi e basteranno 25 minuti di cottura, fare sempre la prova stecchino.

E’ assolutamente normale che in cottura la superficie si crepi un pochino, è un tratto caratteristico dei brownies.

Nota: Le noci possono essere sostituite da cio’ che si preferisce (nocciole, noci pecan o un mix).

Ciambella allo Yogurt Choco-Vaniglia

Adoro le ciambelle, sarà perchè sono cresciuta col ciambellone che faceva mia mamma con i pezzi di cioccolato, ma c’è qualcosa che m’ispira e mi attira nelle ciambelle. Sarà la forma, sarà l’imperfezione di avere un buco al centro che la rende perfetta…non lo so…sta di fatto che stavo riordinando la credenza e ho visto il mio stampo preferito e…boom improvvisa voglia di montare uova con lo zucchero e infornare un dolce per merenda o colazione. Di solito faccio questa ricetta con la panna, ma avendo lo yogurt alla vaniglia in frigo ho pensato di sostituire la panna con lo yogurt. Nonostante questa variante la morbidezza è stata assolutamente conservata. Visto che a casa mia sono dei golosoni ho diviso a metà l’impasto, mettendo come base quello al cioccolato e sopra quello solo alla vaniglia, così ogni fetta tagliata avrà entrambi i gusti e tutti saranno accontentati.

Ingredienti per una teglia di 24 cm:

  • Farina 280g
  • Fecola 20g
  • Uova 3 (medie)
  • Zucchero 200g
  • burro 75g
  • Yogurt 180g
  • Cacao amaro 30g
  • latte 100ml
  • Lievito 1 bustina

In una ciotola sbattere con le fruste elettriche le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose.

A parte unire insieme lo yogurt, con 80ml di latte, il burro ammorbidito e mescolare bene.

Preparare in una ciotola la farina con la fecola, il lievito e setacciarle.

Unire le parti liquide alle uova montate con lo zucchero e successivamente le farine poco alla volta.

Dividere l’impasto in due ciotole e in una aggiungere il cacao e il restante latte.

Distribuire nello stampo prima la parte al cioccolato e sopra quella alla vaniglia, completare con la granella di zucchero e cuocere in forno statico preriscaldato a 190° per 35/40 minuti. Fare la prova stecchino.

Nota: Libera scelta nella composizione della ciambella, la si puo’ anche fare metà bianca e metà al cioccolato come un biscotto abbraccio e come il ciambellone che faceva mia mamma (ma lei nella parte bianca aggiungeva anche i pezzettoni di cioccolato fondente).

Strudel di pere e noci pecan

Questo strudel mi è venuto così…avevo 4 pere che stavano maturando, le ho guardate e mi sono immaginata l’abbinamento con queste noci e la cioccolata fondente al 65%…wow…le bimbe si sono leccate i baffi!

Ingredienti per la pasta di strudel:

  • Farina 200g
  • Uovo1
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Olio di semi 20g
  • Acqua 70g
  • sale un pizzico

Ingredienti per il ripieno:

  • Pere 4 (circa 500g sbucciate e tagliate)
  • Cioccolato fondente al 65% 80g
  • Noci Pecan 100g
  • Biscotti secchi 65g
  • Zucchero di canna 2 cucchiai (facoltativo)
  • burro (per spennellare la base)

Per decorare:

  • uovo 1

Per prima cosa preparare la pasta per strudel (procedimento Pasta di Strudel) e lasciarla riposare coperta.

Nel frattempo sbucciare le pere, tagliarle a pezzettini piccoli e metterle in una ciotola.

Tagliare al coltello il cioccolato, tritare grossolanamente le noci e aggiungerli alle pere.

Mettere i biscotti secchi in un sacchettino e sbriciolarli con l’aiuto del matterello.

Riprendere l’impasto della pasta per strudel, stenderla su due fogli di carta forno sottile, aiutandosi prima col matterello e poi continuando con le mani infilandole tra la carta forno e la pasta. Deve diventare sottile e quasi trasparente.

Spennellare con il burro, aggiungere metà dei biscotti sbriciolati sulla base, gli altri aggiungerli all’impasto di pere, noci e cioccolato. Distribuire il ripieno centralmente sulla sfoglia e aiutandosi con la carta forno arrotolare delicatamente lo strudel.

Sigillare bene i bordi, spennellare con l’uovo sbattuto e infornare a 180° per 30/35 minuti.