Zuppa di lenticchie

Le lenticchie riscuotono sempre un gran successo, hanno un gusto e una velocità di preparazione che le rendono sempre il mio asso nella manica. In una serata uggiosa, seppur primaverile, ci siamo coccolati con questa bella zuppa e per una volta a tavola ha regnato il silenzio…le bimbe se la sono divorata!

Ingredienti per 4 pozioni:

  • Lenticchie verdi 1 tazza
  • Lenticchie rosse 1 tazza
  • Cipolla 1
  • Sedano 1 costa
  • Carote 2
  • Patate 2/3
  • Rosmarino 1 rametto
  • Acqua qb

Tritare finemente il sedano, le carote e la cipolla.

Lavare le patate, pelarle e tagliarle a tocchetti piccolini.

Ungere una casseruola con un filo d’olio, rosolare la carota, il sedano e la cipolla per qualche minuto.

Aggiungere anche la patata e le lenticchie. Mescolare bene e lasciar insaporire brevemente.

Coprire con acqua calda, aggiungere il rametto di rosmarino, salare e portare a bollore.

Abassare il fuoco e proseguire la cottura per 25/30 minuti molto dolcemente, se si aciuga troppo aggiungere poca acqua calda alla volta.

Prelevare il rametto di rosmarino, con un mixer ad immersione frullare a scatti molto brevemente, non deve diventare una purea, ma conferire solo un po’ di cremosità. Se invece si amano le creme passare tutto (per i bambini che non amano sentire i pezzettini sotto ai denti è la soluzione migliore).

Servire con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo, una spolverata di parmigiano e una macinata di peperoncino.

Costine marinate al forno

Non abbiamo ancora acceso la nostra griglia, ma al supermercato ho trovato queste costolette di maiale molto carnose ed invitanti così le ho messe a marinare per 6/8 ore e le ho cotte in forno…Sono venute davvero gustose, morbide ma con una crosticina in superficie. Io le ho accompagnate dal sughetto della loro marinatura e a una senape al miele.

Costicine di maiale marinate al forno

Ingredienti per 4 persone:

  • Costine di maiale 900g
  • pirofila da forno
  • senape al miele per servire

per la marinatura:

  • Birra 1/2 lattina (250 ml circa)
  • Salsa di soia 3 cucchiai
  • paprika dolce 1 cucchiaino
  • curcuma 1 cucchiaino
  • rosmarino secco una manciata se fresco un rametto
  • Aglio 1-2 spicchi
  • olio evo 30 ml
  • senape 1 cucchiaio
  • zenzero fresco 1 cm

Per prima cosa preparare la marinatura:

In una ciotola mettere l’olio, la senape, le spezie, l’aglio, la salsa di soia, lo zenzero pelato e ridotto in pezzetti. Mescolare bene ed energicamente con un cucchiaio per almagamare bene tutti gli ingredienti.

Aggiungere ora la birra e mescolare bene.

Prendere la carne, disporla in una pirofila, versarci sopra la marinata e massaggiare delicatamente le costine rigirandole.

Coprire con la carta d’alluminio e riporre in frigo per 6/8 ore.

marinata

Procedimento e cottura:

Preriscaldare il forno a 220°

Prendere la pirofila con la carne, filtrare la marinata, tenerla da parte e porre le costolette in una teglia da forno.

Spennellare tutte le costine con un po’ di marinata e mettere nel forno già caldo per 10/15 minuti.

Riprenderle, girarle e spennelarle di nuovo sull’altro lato. Rimettere in forno per altri 10 miunti.

A questo punto le costolette cominceranno a fare la crosticina in superficie, versare la restante marinata su tutta la carne e rimettere in forno per 20/25 minuti ancora.

Mettere la carne su un piatto da portata e lasciarla riposare 5/10 minuti prima di servirla.

Nel frattempo rimettere il sughetto sul fuoco e far addensare a fiamma vivace prima di servire.

Patate al forno

Le patate al forno sono uno di quei piatti che la mia menta associa ai pranzi della domenica, quando a casa c’era anche mio papà che si dilettava nella preparazione appunto delle patate. Da lui ho imparato il segreto di massaggiarle con due generosi cucchiai di senape prima di coindirle ed infornarle e da allora le ho sempre fatte cosi’. Attenzione al tipo di patata che usate, il mio consiglio è di acquistare quelle resistenti alla cottura, richiederanno piu’ tempo ma non si sfalderanno.

Ingredienti per 4 persone:

  • Patate resistenti alla cottura 1 kg
  • Senape 2/3 cucchiai
  • Parika dolce 1 cucchiaino
  • Parika piccante 1/2 cucchiaino
  • Curry 1/2 cucchiaino
  • Aglio 2/3 spicchi o una spolverata se in polvere
  • Rosmarino qb
  • sale qb
  • Pangrattato 1 cucchiaio

Pelare e tagliare le patate a cubetti di media dimensione possibilmente tutti di simile grandezza.

Oliare abbondantemente una teglia, disporci le patate, aggiungere la senape e con le mani massaggiarle per bene in modo che la senape sia distribuita su tutte le patate.

Aggiungere ora le spezie, l’aglio, il sale e mescolare bene con due cucchiai. Cospargere la superficie con un cucchiaio di pangrattato, un filo d’olio e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 220° per 40/45 minuti.